Dorothy Day: una ribelle in paradiso

Dorothy Day: una ribelle in paradiso

402 vues • 01/10/2022 • 28:54

Dorothy Day è una delle figure americane più influenti del XX secolo. Cofondatrice del Catholic Worker Movement, un'opera di ospitalità e servizio ai più poveri, ha lottato per tutta la vita contro l'esclusione, la povertà, l'ingiustizia sociale e razziale. In un periodo segnato da numerosi conflitti mondiali, prese una posizione radicale a favore del pacifismo. Ha saputo unire una vita di preghiera, ispirata dalla Bibbia e dai santi, a una vita di azione nel cuore delle lotte del suo tempo. Con lei, entriamo in questo dinamismo alla sequela di Cristo: “Quello che vogliamo fare è cambiare il mondo.”

This film is produced by the Chemin Neuf Community via the 'Net for God' international prayer network.

Ce film est réalisé par la Communauté du Chemin Neuf via le réseau international de prière "Net for God".
https://www.laboutique-chemin-neuf.com/fr/accueil/films-net-for-god

Fore more information: https://www.netforgod.tv
Facebook: @INTERNATIONAL.ECUMENICAL.FRATERNITY
Instagram: @net_for_god
Twitter: @NetforGod
To contact us: netforgod@chemin-neuf.org
To help us: https://payments.chemin-neuf.org
moins

Langues :
Italiano
Ce média est aussi disponible en :
Français
English
Deutsch
(arabic) العربي
Español
Magyar
Kirundi
Latviski
Malagasy
Polski
Original sous-titré
Lietuvių
Chaîne: Net For God

Regarder la bande-annonce

Kit d'animation

Intercession du mois

Signore, sull'esempio di Dorothy Day, ti preghiamo affinché anche noi possiamo essere strumenti di unità e fraternità nel luogo in cui viviamo.

Dacci la grazia di prenderci cura dei più poveri intorno a noi e di osare impegnarci, con coraggio, per cause giuste e pacifiche.

Vi affidiamo i luoghi dell'ingiustizia sociale e razziale e i conflitti nei nostri quartieri, nei nostri Paesi. Vieni a portare la tua pace, la tua gioia, la tua grazia in questo mondo, Signore. Che la tua bontà si faccia conoscere su questa terra.

Parole du mois

“Perché io ho avuto fame e mi avete dato da mangiare, ho avuto sete e mi avete dato da bere; ero forestiero e mi avete ospitato, nudo e mi avete vestito, malato e mi avete visitato, carcerato e siete venuti a trovarmi.” (…) “In verità vi dico: ogni volta che avete fatto queste cose a uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l'avete fatto a me.”

Matteo 25, 35-36.40b